Il contenitore è una voce importantissima in Google Tag Manager. Partiamo dall’inizio: quando crei il tuo account in Google Tag Manager ti verrà chiesto come vorrai usare Tag Manager: per sito web, oppure per applicazione iOS o Android. A seguire deciderai il nome del contenitore e ti verrà assegnato l’id (GTM-XXXYYY), avrai la possibilità di selezionare la voce “Contenitore“.

In questa sezione potrai fare tutte le azioni possibili come:

Quindi il contenitore è fisicamente quell’ambiente che contiene tutte le impostazioni di tag.

Possiamo creare più contenitori in un account? Certo!

Dall’area amministrazione puoi andare a cancellare, modificare o creare un nuovo contenitore e dare le autorizzazioni ad altri utenti.

Attendo tuoi commenti 🙂

Condividi anche tu Google Tag Manager!
  • Reply

    Francesco

    17 03 2019

    Ciao Matteo,
    ti riuslta possibile eliminare dei tag da un contenitore senza dover ricorrere alla selezione di versioni precedenti? Per esempio nelio caso vorrei eliminare vecchi tag, mantenendo quelli più recenti. C’è un modo per farlo?

    Grazie mille e complimenti per questo sito e l’utilità dei conte6 che condovidi – TOP!

    Francesco

    • Matteo Zambon

      18 03 2019

      Ciao Francesco se intendi qualche funzione automatica, allora ti confermo che non esiste. Quello che puoi fare è eliminare quelli che non ti interessano e pubblicare.

      Grazie per i complimenti 🙂

  • Reply

    Oriana

    31 01 2019

    Ciao Matteo,
    nel caso di un eCommerce (Magento 2) multistore, gestito con domini di 3° livello (it.nomedominio.com – us.nomedominio.com) consigli di creare diversi contenitori o uno unico sul http://www.nomedominio.com?

    • Matteo Zambon

      01 02 2019

      Ciao Oriana, se la struttura dei siti è la stessa (e quindi la gestione del tracking è replicabile senza problemi) ti consiglio di usare un unico contenitore. Viceversa, se la struttura è molto diversa allora ti consiglio dei contenitori separati 🙂

      A presto!

  • Reply

    Roberto

    16 04 2018

    Ciao Matteo, per rendere attivo un tag bisogna inserirlo necessariamente nel contenitore? grazie

    • Matteo Zambon

      16 04 2018

      Ciao Roberto,

      il contenitore è dove gestisci tutti i Tag, Attivatori e Variabili di Google Tag Manager, quindi sì devi creare tutto dal tuo contenitore 🙂 Non c’è altro modo se vuoi gestire i Tag con Google Tag Manager!

  • Reply

    Barbara

    15 02 2018

    Buonasera,
    se inserisco lo snippet per utilizzare Tag Manager, poi posso comunque visualizzare gli stessi dati anche separatamente in Analytics, giusto?
    Grazie

    • Matteo Zambon

      15 02 2018

      Ciao Barbara, si esatto. Tag Manager non immagazzina dati 🙂

  • Reply

    Olivia

    17 11 2017

    Buongiorno,
    potresti fare qualche esempio di “contenitore”?

    Sono i diversi siti web che un esperto di marketing gestisce?
    Se gestisco il monitoraggio dei siti di più soggetti conviene creare diversi account Tag Manager o diversi contenitori?
    Grazie mille

    • Matteo Zambon

      17 11 2017

      Ciao Olivia,

      sì esatto, ogni contenitore corrisponde ad un sito web (o un app) 🙂 Io consiglio di fare così: ogni Account corrisponde ad un cliente e all’interno di questo account puoi creare più contenitori. Metti che il tuo cliente Caio abbia più progetti (sito e app), è meglio avere un account solo per lui e un contenitore sarà per il sito, l’altro per l’app. Quindi per rispondere alla tua domanda: meglio avere più account, perché poi puoi creare quanti contenitori vuoi 😉

      Fammi sapere!

  • Reply

    elena

    14 09 2017

    Buongiorno,
    ho già inserito alcuni tag per il sito web.
    Ora voglio gestire tag di facebook .
    E’ meglio creare un nuovo contenitore ?
    Grazie.

    • Matteo Zambon

      14 09 2017

      Ciao Elena, assolutamente no 🙂 Usa pure lo stesso contenitore!

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.